Pagine

14 ottobre 2014

TALENTI & VIRTU'


Una domenica trascorsa alla Fiera dei Talenti & delle Virtù 
nella splendida Piazza Castello di Marostica (Vicenza).

Quando non sono io in prima persona ad esporre, mi piace passeggiare
fra le bancarelle ed ammirare i lavori di tanti altri bravissimi creativi.


Non torno mai a casa a mani vuote!
Come si fà a non sostenere l'ingegno e l'originalità del fatto a mano...
Questa volta mi sono innamorata 
di questo simpatico gnomo in legno (di Ingegno nel Legno). 
E' già nella mensola di casa.

...Mentre ci si perde fra i mille colori, i laboratori per i più piccoli,
 ed il profumo delle prime ciambelle calde,
Marostica ti regala degli scorci da togliere il fiato.




E che dire della leggendaria Partita a Scacchi a personaggi viventi e 
della bella Lionora. La magnifica Piazza degli Scacchi ospita e fa rivivere
 il secondo week-end di settembre degli anni pari, la vicenda della figlia 
del Castellano di Marostica Taddeo Parisio  e dei due giovani Rinaldo 
d’Angarano e Vieri da Vallonara che si contendono la mano 
della bella figlia del Castellano.
Per evitare lo spargimento di sangue di due giovani valenti e nobili il castellano, 
rifacendosi ad un editto di Cangrande della Scala signore di Verona,
 e fatto proprio dal Serenissimo Doge, decise di concedere la mano
della figlia Lionora a chi dei due contendenti avesse vinto una partita
 al nobil gioco degli scacchi, concedendo infine in sposa Oldrada,
sua sorella ancora giovane e bella, allo sconfitto. 








Nessun commento:

Posta un commento